7. Trattamento acque reflue

Individuare la filtrazione giusta e risparmiare fino al 90% dei costi di manutenzioneINSERIMENTO DI SFIATI FILTRATI SULLE PRESE D’INGRESSO DELL’AREA DI COMPENSAZIONE DELLE CASSE DEI RIDUTTORI. INSTALLAZIONE DI FILTRI ADEGUATI IN GRADO DI TRATTENERE LA SILICE SUL SISTEMA DI RICIRCOLO DELLA LUBRIFICAZIONEScarica PDFRichiedi info
Il problema

L’azienda cliente, un’impresa dell’africa settentrionale che si occupa del trattamento delle acque reflue, era alla ricerca di cartucce filtranti per i propri macchinari.

  • Fermo macchina di venti grossi riduttori ad ingranaggi
  • Ricambio cuscinetti volventi necessari dopo un solo anno
  • Danni ai riduttori tra i 300.000 ed i 400.000 € ogni anno
L'analisi

Dopo un’analisi degli oli, i consulenti Controils hanno evidenziato il problema: l’olio utilizzato per la lubrificazione era contaminato da silice. La silice proveniva dal deserto, vicinissimo allo stabilimento, ed entrava nei macchinari tramite i fori di aspirazione delle casse dei riduttori, contaminando e rendendo abrasivo l’olio. Ciò provocava l’usura dei cuscinetti e quindi i danni ai riduttori, senza contare i costi derivanti dal fermo macchina e, di conseguenza, dalla mancata produzione.

La fornitura
  • Inserimento di sfiati filtrati sulle prese d’ingresso dell’area di compensazione delle casse dei riduttori.
  • Installazione di filtri adeguati in grado di trattenere la silice sul sistema di ricircolo della lubrificazione.
Il vantaggio

L’intervento ha eliminato il problema della silice nell’olio e così facendo i cuscinetti non si sono più deteriorati.

DA 1 ANNO A 10 ANNI DI VITA. E UN RISPARMIO DEL 90 PER CENTO

Il risparmio totale ottenuto dal cliente è stato tra i 2.700.000 e i 3.600.000 €.